Home

EDITORIALE

La prima iniziativa editoriale del nostro Ordine risale all'anno 1973 con la pubblicazione della Rivista “Temi Riminesi”, la cui diffusione è tuttavia cessata dopo pochi numeri. Nel 1995 nasce il “ Foro Riminese”, rivista che per oltre un decennio ha rappresentato un utile strumento di informazione per avvocati e praticanti.

Lo scorso anno, grazie all'iniziativa dei giovani colleghi della locale Sezione AIGA, la pubblicazione, interrotta da alcuni anni, ha  ripreso forma in un progetto più ambizioso. Nasce così “ Il Foro Malatestiano“, dove la scelta di modificare il nome della rivista intende  conferire una chiara connotazione storica alla pubblicazione.

“ Il Foro Malatestiano “ vuole continuare ad assolvere al compito di una periodica   informazione ad avvocati e praticanti su argomenti di natura giuridica e sui temi della professione che ha radicalmente cambiato il suo volto dopo l’entrata in vigore della legge 247/2012, di riforma dell’ordinamento professionale, che ha segnato il trasferimento della potestà disciplinare dai Consigli dell’Ordine ai nuovi Organismi distrettuali e la formulazione del nuovo Codice Deontologico entrato in vigore il 16 dicembre 2014.

La nuova rivista abbandona il tradizionale formato cartaceo trasformandosi in una pubblicazione esclusivamente on-line, segno di un rinnovamento necessario e che consente, con un minor costo, di raggiungere un più elevato numero di utenti.

Il Foro Malatestiano, al fine di garantire ai suoi lettori un'informazione altamente qualificata, si è dotato di un Comitato Scientifico che avrà il compito di verificare e selezionare i contributi pervenuti.

I contenuti della Rivista saranno pertanto estesi anche alla giurisprudenza extra foro ed a quella di legittimità, nelle diverse aree di specialità (diritto civile generale, diritto fallimentare, diritto di famiglia, processo civile telematico, diritto penale, diritto sammarinese, deontologia e procedimento disciplinare).

Il Foro Malatestiano, deve la sua nascita al contributo determinante delle associazioni forensi sul territorio: (oltre ad AIGA, Camera Penale, Camera Civile, Osservatorio dei Matrimonialisti), all'Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili ed alla collaborazione dei Magistrati della Sezione Civile, della Sezione Penale e dell’Ufficio GIP/ GUP del nostro Tribunale che, in una positiva sinergia di idee, hanno consentito la realizzazione del progetto.

Ai nostri lettori, oltre ad un caloroso saluto, l’invito a rendersi partecipi del successo della Rivista attraverso l’inoltro di contributi scientifici che, previa verifica del Comitato scientifico, potranno essere pubblicati sulla rivista medesima.

 

Avv. Giovanna Ollà
Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Rimini